Avere Fegato - Una questione di cervello
DIFFUSIONE DELLA CAMPAGNA
IL PROGETTO
  Obiettivo del progetto
Metodologia
  Il tumore del fegato
  Stato attuale
Epidemiologia
Diagnosi
Terapia
Trapianto
  I fattori di rischio
  I fattori di rischio
Cirrosi Epatica
Epatiti Virali
Abuso di alcool
Steroidi Anabolizzanti
  Prevenzione
  10 buone regole
Test: 'Quanto bevo?'
AREA MEDICI
Steroidi Anabolizzanti Indietro

Sono derivati sintetici del testosterone, l'ormone naturale maschile prodotto dai testicoli, responsabile dello sviluppo dei tessuti del maschio, durante l'adolescenza e l'età adulta; sono stati studiati per stimolare la crescita muscolare, minimizzando gli effetti mascolinizzanti. Vengono usati dai professionisti di molte discipline, dai frequentatori di palestre di culturismo e body building e da molti amatori, per aumentare le performance sportive. Incrementano la massa muscolare, la forza e la capacità di sostenere sforzi intensi e di lunga durata, mentre non aumentano la capacità aerobica.
I rischi variano a seconda dell'età, del tipo di steroide e dell'eventuale assunzione di altri farmaci. Gli anabolizzanti, soprattutto se assunti per bocca, possono determinare colestasi ed ittero. L'utilizzo per lunghi periodi di steroidi androgeni a scopo anabolizzante, sembra avere una correlazione positiva con l'insorgenza dell'adenocarcinoma del fegato (HCC).
L'uso dei contraccettivi orali, invece, vista la rara frequenza del tumore nelle giovani donne, gioca probabilmente un ruolo marginale nell'insorgenza di questa neoplasia.

Sul sito